Il CT Maglie è la seconda squadra promossa in A2. I salentini da record non perdono una partita da due campionati

MAGLIE (Lecce) – Un pareggio e 7 partite vinte su 8 giocate, primi nella fase a gironi nel campionato e vittoria nei playoff per la promozione in A2 nel 2017, 8 partite vinte su 8 giocate e promozione in A1 nel 2016. Questi sono i numeri da record per il CT Maglie che è l’unico circolo in Italia a vantare due squadre nei massimi campionati.

Con la vittoria per 4 a 2 sul CT Scaligero di Verona il Circolo Tennis di Maglie colleziona una storica promozione in A2 con la seconda squadra composta quasi per intero da giovani provenienti dal vivaio e che hanno trovato nel circolo magliese l’ambiente ideale dove maturare le loro capacità e ambizioni tennistiche.

In una giornata caratterizzata dal forte vento, che ha reso ancor più difficile e incerto fino alla fine l’esito dell’incontro, il CT Maglie, capitanato da Daniele Gatto, ha schierato in campo Giorgio Portaluri (2.2), Francesco Garzelli (2.4), Daniele Iamunno (2.5), Vittorio Rubino (2.6), e Mattia Leo (2.8). A disposizione della squadra erano Lorenzo Maria Lorusso (2.6), Pierpaolo Puzzovio (3.1) e Gabriele Frisullo (3.2).

Il CT Scaligero è sceso in campo con Simone Roncalli (2.2), Steven Schmelzer (2.7), Filippo Ghidetti (2.4), Alessandro Castiglioni (2.6),  Emanuele Castiglioni (2.7), e Matteo Bussola (2.8).

Nei singolari spettacolare l’incontro di Vittorio Rubino che contro Steven Schmelzer ha regolato un conto in sospeso riprendendosi la vittoria per 6-3 6-3 che a Verona aveva dovuto cedere proprio a Schmelzer per un improvviso problema fisico. Negli ultimi giorni, grazie alla bravura del fisioterapista Paolo Ruberti, ha potuto recuperare in pieno la sua forma fisica e giocare al massimo delle sue capacità.

Per gli altri incontri Iamunno ha superato Alessandro Castiglioni per 7-5 6-1, Garzelli ha superato Ghidetti per 6-3 6-3, Roncalli ha superato Portaluri per 7-6 6-2.

Dopo il 3 a 1 per i magliesi nei singolari decisivi sono stati gli incontri di doppio dove la partita vittoriosa è stata giocata dalla coppia Portaluri Garzelli che ha superato i veronesi Schmelzer ed Emanuele Castiglioni per 7-5 6-1 mentre l’altro doppio le coppie Leo Rubino e Bussola e Roncalli era sul set pari.

Apoteosi e festa in campo e sugli spalti dove i tifosi più accesi hanno cantato inni per il presidente Carlo De Iaco, figura storica del tennis pugliese, e il direttore sportivo del CT Maglie, Antonio Baglivo, regista di questa avventura.

Componente essenziale dei successi del circolo magliese è, sopratutto, una solida struttura dirigenziale che, ormai da tanti anni, ha acquisito quell’esperienza e capacità necessarie per guidare il circolo verso sempre i più alti livelli del tennis nazionale, per i campionati a squadre, e internazionale, con l’organizzazione di tornei e manifestazioni varie, vedi l’organizzazione della Fed Cup contro la Repubblica Ceca, il Torneo Internazionale Under 12 e innumerevoli altre manifestazioni. Inoltre, dal 2 al 4 agosto di quest’anno, si svolgerà la semifinale della Davis femminile under 18.

Soddisfazione nel direttivo del circolo magliese con il presidente De Iaco che, ricordando la lunga storia del CT Maglie, fondato nel 1962, ha sottolineato l’importanza del lavoro, da sempre svolto nel settore giovanile, per crescere un vivaio che poi ha dato come frutti l’approdo delle sue squadre ai massimi campionati italiani.

Per il direttore sportivo Baglivo: “La promozione della nostra seconda squadra in A2 è il giusto coronamento di un lavoro che è nato con l’obiettivo della permanenza in B ma che, nel tempo e con le vittorie ottenute, ha dimostrato la validità dell’impianto tecnico che ha fatto emergere il meglio del nostro settore giovanile e la conferma di elementi di talento ed esperienza. Mi riferisco a Gabriele Frisullo, il cui valore è emerso negli ultimi incontri, e Vittorio Rubino, cuore e passione sempre protagonista delle promozioni della squadra. Inoltre  Giorgio Portaluri e Francesco Garzelli, i nostri elementi di punta prestati dall’A1, e Daniele Iamunno, grande carattere e tenacia che ha sempre portato il punto in casa. Inoltre Pierpaolo Puzzovio e Mattia Leo, preziosi elementi sui quali possiamo sempre contare, e Lorenzo Lorusso, altra rivelazione della squadra.

Un grazie anche al capitano Daniele Gatto che ha saputo trasmettere la tranquillità necessaria per raggiungere i traguardi finali. Un caloroso ringraziamento va a tutti i nostri tifosi i quali, con molto entusiasmo, ci hanno sempre sostenuto con i loro cori e coreografie. L’appuntamento – conclude Baglivo – è per la ripresa del campionato di A1, in ottobre, nel quale la nostra prima squadra sarà impegnata contro i circoli tennistici più forti d’Italia e tra breve sapremo i gironi e gli avversari”.

Il Circolo Tennis di Maglie da appuntamento a tutti gli appassionati dal 2 al 4 agosto con la Davis femminile Under 18.

 

NO COMMENTS